Quanto sei desto e pronto nell’era delle strategie digitali?

Caterina Toffolo -

Sinesy e Marketing Technology hanno partecipato anche quest’anno al DIGITALmeet, progetto che da diversi anni promuove eventi legati al mondo del digitale.
Il punto focale dell’intervento? La promozione delle Marketing Technologies e di tutto ciò che il Web Marketing può fare a supporto degli obiettivi strategici aziendali.
I relatori che hanno affrontato la titanica impresa di sostenere tre eventi in due giorni? Giuliano Pellizzari, CMO Sinesy e Davide Dal Borgo, Digital Counseling Sinesy.
Le città ospitanti? Venezia Mestre, Pordenone e Treviso.
Ripercorriamo insieme i punti fondamentali di queste tre tappe, con nozioni e spunti per quei lettori desti e pronti che fremono dalla voglia di lanciarsi nel mondo delle strategie digitali!

Per fare Web Marketing bisogna partire dalle basi

I principi chiave del Marketing sono ben saldi ma plasmabili, non immutabili. Si possono adattare alla nostra realtà che, non a caso, è quella digitale. Quali sono i pilastri del marketing?

  • Quando si parla di DIFFERENZIAZIONE ci si deve domandare: “Cosa porti di diverso nel mercato rispetto alla concorrenza”? È inevitabile fare riferimento a Kano e ai suoi studi sulla soddisfazione del cliente ( del quale vi risparmierò i dettagli, ma per chi volesse saperne di più può leggere un precedente articolo).
    A seconda della situazione è necessario capire dove posso andare a differenziarmi nel mercato e su quale fattore fare affidamento (base, performance, delightment).
  • DIVERSIFICAZIONE significa chiedersi “Bastano le entrate tipiche che la mia azienda ha da una tipologia di prodotto/canale/servizio o devo aggiungerne altre? Diversificare le entrate è fondamentale. Perché le marginalità non sono più le stesse e le aspettative del cliente sono molto alte. Occorre sempre domandarsi come costruisci il tuo pacchetto di entrate nell’azienda.
  • Il digitale ci consente di raggiungere una platea molto grande. Il rischio è di andare in contro a un mondo di concorrenza gigantesco. La FOCALIZZAZIONE è dunque necessaria in quanto non ha senso mirare al mondo intero.

Questi sono i tre principi fondamentali alla base delle nostre scelte digitali da andare poi ad arricchire e integrare col Web Marketing.

Le persone sono alla ricerca di una trasformazione

Oggi, nell’era del digitale, è la Brand Reputation che conta; quello che gli altri pensano e dicono di te. La Brand Reputation è il 90% online. È il digitale che dà la sensazione della trasformazione attraverso la reputazione del brand.

Web Marketing


Come si evince dal grafico, chi ha in mano la trasformazione delle persone ha il maggior premium price a disposizione.
Importante è dunque costruire attorno al Brand una considerazione solida che dia autorità.
Come crearla? Marketing Technology è l’esempio “tangibile” di come si può portare all’esterno le competenze che solitamente rimangono chiuse all’interno di un’azienda.
Più doni all’altro le competenze per gestire la sua attività, più aumenta la considerazione del tuo Brand.
E questo voler donare “obbliga” ad acquisire, perché non puoi donare se non hai un granché da dare. Questo dà un vantaggio competitivo enorme.

Quali sono le tattiche da affiancare alla strategia?

Gli obiettivi strategici possono distinguersi in :

1. SOLO DIGITALE
Si tratta di vendere prodotti digitali attraverso un canale digitale. Nel mondo digitale si possono vendere sia prodotti che servizi (ad esempio blog che mostrano la propria professionalità). Con contenuti digitali hai più possibilità di attirare nuovi lead.

PRO: i costi nel digitale sono facilmente misurabili; il target è molto ampio (potenzialmente illimitato); la redditività è medio-alta.
CONTRO: richiede molti contenuti (poiché hanno una durata di vita medio-bassa); richiede Brand Reputation, il prodotto ha ciclo di vita breve.

Un caso pratico di strategia solo digitale? Dettaglio Marketing è un funnel dove, attraverso un numero limitato di video, si cerca di educare una persona con un bisogno specifico. Nel nostro caso sono dei video pensati per quei negozianti che hanno necessità di rilanciare il proprio negozio attraverso preziose azioni marketing da applicare nell’immediato.

2.DIGITALE PER IL TERRITORIALE
Sono tutte quelle azioni svolte tramite canale digitale volte a promuovere attività territoriali di vendita e servizio.
Quando vendo un prodotto o un servizio tangibile, avere un lavoro digitale alle spalle è molto utile: creare contenuti consente ai lead di identificarci come potenziali risolutori della loro necessità/problema. Facendo ciò gran parte del lavoro a supporto del territoriale è stato fatto.
La strategia digitale più efficace in assoluto? Lo scettro lo detiene senza ombra di dubbio l’utilizzo dei video. Le persone oggi guardano i video, a fatica si soffermano a leggere. Essi sono immediati e aumentano la possibilità di vendita

PRO: sono costi misurabili; il target è ben definito.
CONTRO: richiede molti contenuti; necessità un’interazione tra digitale e territoriale; richiede un alto livello di coinvolgimento del cliente.

3.DIGITALE E TERRITORIALE
I due mondi si completano. Le aziende che hanno punti vendita notano che avere un ecommerce dà più possibilità d’acquisto. Non toglie visibilità al punto vendita, ma gli dà valore.

PRO: vi è una maggiore soddisfazione della clientela ; il target è definito.
CONTRO: richiede tempi lunghi di trasformazione; richiede capacità nel coordinare le informazioni tra digitale e territoriale.

“L’importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L’importante è quello che provi mentre corri.”

Abbiamo la tendenza a pensare che quello che conta siano i risultati. E se quello che conta veramente fosse l’itinerario? Forse non c’è una fine. Ci sono tanti, tantissimi piccoli traguardi che ti porteranno ad altri orizzonti. E l’itinerario è ciò ti dà qualcosa in questo viaggio.

Sapere è importante in modo relativo. Quello che vale è come usi il sapere che hai. Sono i collegamenti che fai che gli altri non hanno ancora fatto che ti differenziano sul mercato e sulla vita.

[lab_subscriber_download_form download_id=3]