Retail trend 2017: il futuro è ora

Claudia Prisacaru -

Retail trend 2017

Le persone. Sono loro a fare la differenza nell’era della rivoluzione tecnologica. Lo sosteniamo da sempre. Ci crediamo da sempre.
Molti sono gli studi e le ricerche che hanno evidenziato come le persone abbiano profondamente cambiato il loro comportamento d’acquisto negli ultimi anni – un comportamento omnicanale, in cui online e offline si fondono fino a diventare un tutt’uno. Esse sono sempre più connesse, digitali, informate, ma sopratutto non sono più dipendenti dai modelli d’acquisto tradizionali.
La diffusione dei Social Network, dell’eCommerce, dei dispositivi mobile e, più in generale, delle nuove tecnologie, hanno spinto i retailer a ripensare al modo di comunicare e di promuovere i propri prodotti e al modo di connettersi con il proprio target.

Il Retail del futuro

Il Retail si sta trasformando in un terreno di evoluzione e sperimentazione costante, che studia nuovi format di vendita e modelli di interazione più efficaci.
Si può affermare che lo store tradizionale è storia, sia per l’abbandono di forme mentis obsolete, sia per la volontà di distinguersi dai competitors attraverso una comunicazione unica ed emozionale.
Cosa ci riserverà il sempre più vicino 2017 per quanto riguarda l’evoluzione del retail? Ce lo anticipa l’analisi di Futureberry con i suoi trend futuri e più innovativi del comparto.

  1. I negozi come interfaccia social: le vetrine e le pareti dello store si trasformano in interfacce di comunicazione social;
  2. Trasparenza verticalizzata: fidelizzare i consumatori con l’onestà e la trasparenza di tutta la filiera dei prodotti presenti nel punto di vendita;
  3. Premium accessibile e facilitato: utilizzare le tecnologie per rendere il rapporto qualità-convenienza più accessibile, differenziandosi così dai concorrenti;
  4. Templemark per celebrare il marchio: creare degli spazi consacrati del brand in cui celebrare il passato, il presente e il futuro e utilizzarli come nuovi touch points per il consumatore;
  5. Learning by shopping: grazie a soluzioni e iniziative all’interno del punto vendita, trasformare il percorso d’acquisto anche in percorso di empowerment e trasmissione di conoscenza.

E tu? Sfrutterai le opportunità in arrivo o ti lascerai trascinare dalle onde del cambiamento senza cavalcarle?
Il pericolo di esserne inghiottiti è dietro l’angolo.

Lo store è storia: i 5 trend del retail per il 2017 | Mark Up

Il retail si trasforma in terreno di evoluzione e sperimentazione costante, che guarda con lungimiranza a nuovi format di vendita e a modelli di interazione più efficace

Fonte web: www.mark-up.it/lo-store-e-storia-i-5-trend-del-retail-per-il-2017/