Luxury 2.0: Il cuore di Burberry è omni-channel

Claudia Prisacaru -

omni-channel - Burberry

Da piccoli ci insegnano che le belle favole, quelle dal lieto fine, quelle che ti fanno volare con la fantasia, iniziano con il “C’era una volta…”.
Certamente quella di Burberry è una storia che fa sognare: un giovane apprendista sarto che grazie alla sua sua passione, perseveranza e dedizione ha creato un impero conosciuto nel mondo intero. Questo è stato portato avanti con successo anche dai suoi successori, che audacemente hanno saputo sfruttare le potenzialità della rivoluzione digitale in atto sviluppando una strategia omni-channel vincente.
Adottare una strategia omni-channel per Burberry significa garantire esperienze indimenticabili e coerenti con gli ideali del brand in tutti i touch points dei consumatori. L’obiettivo? Offrire un customer journey lineare in cui mondo online e offline si intrecciano fino a diventare un unico universo digitale perfettamente integrato.
Non c’è da meravigliarsi che più del 60% del budget di marketing del marchio infatti, sia dedicato al digitale. Si può affermare tranquillamente che il ROI è destinato a essere alto, soprattutto se misurato in termini di brand awareness.

Technology is an intrinsic part of most people’s lives. All we’ve done is make sure to weave technology into the fabric of the company. This is how customers live, they wake up with a device in their hand and life begins”.
Angela Ahrendts

Vorrei continuare con le strategie digitali sviluppate dalla Maison (Non ricordate le prime? L’articolo “Luxury 2.0: C’era una volta Thomas Burberry…” è pronto per rinfrescarvi la memoria!) per offrire una panoramica più completa, spunti su cui riflettere e idee dalle quali poterci ispirare.

6. Burberry.com

Burberry.com è uno dei migliori siti web di moda: offre una fantastica esperienza su tutti i device, un chiaro e semplice customer journey, accattivanti CTA (call to action), immagini di altissima qualità, contenuti digitali come l’Art of Trench, Burberry Acoustic e molto altro ancora.
Nell’eCommerce si trovano gli stessi capi presenti anche nei flagship. Vi è la possibilità di personalizzare i trench, di acquistare online e ritirare offline, la spedizione e i resi sono gratuiti. Durante gli acquisti i clienti possono essere assistiti attraverso la chat live o il “servizio richiamata”.
Il marchio ha voluto offrire un’esperienza simile al sito anche nelle sue boutique. Il flagship in Regent Street a Londra si ispira alla mappa del sito di Burberry.com, con il layout e l’architettura mirroring del sito web.

7. Il sito web è anche offline!

Il più grande e tecnologicamente avanzato store al mondo è proprio quello di Burberry a Londra. Il flaghsip offre una shopping experience omni-channel da fare invidia a chiunque.
Nel restaurare l’edificio, il direttore creativo Christopher Bailey ha collaborato con i migliori artigiani britannici.
L’innovazione più rivoluzionaria è la formula digital reverse: dal negozio al web site e viceversa. La tecnologia presente nello store infatti, si respira in tutti i suoi 2500 metri quadri. Nello specifico, esso è caratterizzato da una ricca galleria digitale, 500 altoparlanti, e 100 schermi (compreso il più alto schermo mai esistito in un punto vendita!), la tag RFID cucita all’interno dell’abbigliamento e degli accessori, specchi “magici” che possono trasformarsi istantaneamente in schermi che trasmettono le sfilate, filmati e video esclusivi e la tecnologia satellitare che consente la diretta di eventi all’interno del negozio.
L’esperienza più “wow” è la digital rain shower: tutti gli schermi (compresi gli specchi) si trasformano ogni tanto in una pioggia battente e incessante con tanto di rumori ed effetti visivi per richiamare alla memoria il trench, capo iconico di Burberry.

All’interno della boutique i clienti hanno quindi la possibilità di:

  • osservare le caratteristiche dei singoli prodotti su iPad e sui display presenti nel flagship;
  • visualizzare le schede di approfondimento dei prodotti e i video correlati, posizionando semplicemente il capo in prossimità degli specchi i quali “magicamente” si trasformano in schermi;
  • utilizzare gratuitamente gli iPad per accedere immediatamente a tutte le informazioni di approfondimento;
  • rilassarsi su comodi divani e navigare gratuitamente per osservare i prodotti disponibili, visualizzare i video degli abiti indossati da modelli e leggere le recensioni e inserire nella wish-list i prodotti da acquistare;
  • gestire il check-out attraverso l’iPad con le stesse caratteristiche dello store online.

…Più omni-channel di così?

L’online si evolve in un batter d’occhio. Ogni mese cambiamo landing page? E allora ogni mese cambieremo vetrine. Stessa cosa qualora introducessimo una nuova sezione del sito: tutto deve andare di pari passo”.
Christopher Bailey

8) Instant Shoppable

L’ultima novità in casa Burberry, nonché vera e propria rivoluzione per l’alta moda è rappresentata dalla sfilata unica che avviene due volte all’anno con prodotti subito acquistabili. A partire da settembre 2016, Burberry presenterà le collezioni uomo e donna in un unico evento che si terrà durante la London Fashion Week e quindi solo due volte l’anno. Inoltre i capi potranno essere acquistati nello store e online subito dopo la sfilata.
L’obiettivo è di sopprimere il tradizionale divario di tempo fra la presentazione in passerella e la disponibilità nei negozi.

Non sappiamo quale sarà il finale di questa favola digitale, ma una cosa è sicura: i consumatori “vivranno per sempre felici e contenti” una shopping experience indimenticabile!


Segui la rubrica “Luxury 2.0: il lusso nell’era digitale”

Luxury 2.0: il lusso nell’era della digitalizzazione
Luxury 2.0: il lusso nell’era digitale – Una panoramica
Luxury 2.0: alla scoperta del Lusso
Luxury 2.0: consumatori, touch points e…
Luxury 2.0: Omnichannel e Millenials, il combo perfetto
Luxury 2.0: la strategia mobile… e tu ce l’hai?
Luxury 2.0: coinvolgere i consumatori con i video
Luxury 2.0: come coinvolgere i consumatori con le foto
Luxury 2.0: C’era una volta Thomas Burberry…

MT__Banner_telegram